Sport

Quale forma giuridica per gestire campo paintball

La forma giuridica con cui gestire un campo da paintball è un’altra delle scelte importanti che va fatta prima di partire, in quanto andrà a condizionare tutta la gestione amministrativa, burocratica e fiscale. Bisogna aver ben chiare le alternative fra cui si può scegliere e le proprie esigenze, scegliendo la soluzione che le incrocia nel miglior modo.

Di seguito diamo una breve e sintetica descrizione delle varie alternative, servirà però un approfondimento maggiore e personalizzato delle vostre esigenze. Grazie ai servizi offerti dai nostri partner saremo in grado di guidarvi in tutti i passi necessari a scegliere la forma giuridica adeguata e procedere con tutti gli atti amministrativi necessari sia per l’avviamento che per la gestione.

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

L’Associazione Sportiva Dilettantistica, in sigla ASD, è una forma giuridica che rientra nel settore delle attività senza fini di lucro, dette anche No Profit. E’ attualmente la più utilizzata in Italia per la gestione dei campi da paintball, in quanto ha dei costi di avviamento e gestione molto bassi e permette pertanto di partire senza caricarsi di un importante impegno economico e fiscale. L’ASD ha una struttura di funzionamento interno di tipo democratico, ovvero tutti coloro che ne divengono soci posseggono gli stessi diritti, non esiste un proprietario. Ogni anno l’ASD ha l’obbligo di redigere un bilancio che deve essere approvato dall’Assemblea dei Soci, che periodicamente si riunisce anche per eleggere il Consiglio Direttivo, l’organo che ha in carico la gestione della ASD, il quale elegge al suo interno un Presidente che ha la rappresentanza legale della ASD per il periodo che rimane in carica. L’ASD come dice il nome stesso si deve occupare di attività sportive di tipo dilettantistico. Per questo motivo a tutti i soci praticanti viene richiesto l’obbligo di stipulare una polizza assicurativa sugli infortuni e di presentare annualmente un certificato medico che ne attesti l’idoneità fisica. Le ASD, per ottenere a costi agevolati le assicurazioni dei propri atleti e per ottenere il riconoscimenti ai fini sportivi rilasciato dal CONI, devono affiliarsi ogni anno ad una Federazione o ad un Ente di Promozione Sportiva, soggetti che il CONI per l’appunto ha delegato per seguire le attività agonistiche e dilettantistiche dello sport italiano. Le ASD hanno anche la possibilità, aprendo una Partita IVA, di svolgere attività commerciale per reperire maggiori risorse per la propria attività. Questo gli permette di ricevere sponsorizzazioni, vendere spazi pubblicitari e altri servizi ad aziende o persone fisiche. Nel caso del paintball la soluzione che noi consigliamo è proprio quest’ultima, in quanto permette di trattare come clienti tutti i frequentatori occasionali della propria struttura di gioco, emettendo un regolare documento fiscale per quanto pagato, mentre verranno fatti soci solo coloro che partecipano attivamente e con continuità alle proprie attività sportive calendarizzate come allenamenti e competizioni.

ASSOCIAZIONE CULTURALE/LUDICA/RICREATIVA

Si tratta di una forma di associazione semplice e generica, senza finalità sportiva, che consigliamo di valutare in quei casi in cui si intende creare un club privato frequantato da soci che giocano a paintball in forma ludica, senza pretese di partecipare ad allenamenti e competizioni. Questa forma associativa è simile quasi in tutto alla ASD, tranne per quegli aspetti che sono prettamente riservati all’mbito sportivo sia dal punto di vista amministrativo che fiscale.

SOCIETA SPORTIVA DILETTANTISTICA

La Società Sportiva Dilettantistica, in sigla SSD, si distingue dalla ASD in quanto ha le caratteristiche sia di una società di capitali sia di un’associazione sportiva. Come l’ASD è un ente senza fini di lucro e beneficia di tutte le normative riservate all’attività sportiva, ma a differenza della ASD possiede una proprietà divisa in quote di capitale versato dai soci fondatori. Per costituirla è necessario recarsi da un notaio, mentre per la gestione fiscale e amministrativa si avranno oneri maggiori rispetto ad una ASD. Questa forma giuridica è consigliata per quei casi in cui un gruppo di persone, i soci fondatori, deve sostenere un’importante investimento iniziale che si vuole sia tutelato. Inoltre i soci manterranno il controllo della società senza dover sottostare ad elezioni democratiche.

DITTA O SOCIETA COMMERCIALE

Un campo da paintball si può gestire anche esclusivamente come attività commerciale, che eroga un servizio di intrattenimento. Questa soluzione può eventualmente essere affiancata dalla creazione di una ASD a cui verrà delegato la gestione della sola attività sportiva. Una attività commerciale comporta maggiori oneri per chi la crea, ma permette allo stesso tempo di creare una realtà più solida. Si tratta di un’attività a fine di lucro, pertanto i suoi proprietari a fine anno potranno trattenere l’utile generato, a differenza delle forme giuridiche descritte in precedenze in cui l’utile va reinvestito nell’attività stessa. Consigliamo questa forma laddove si voglia avere un controllo totale della propria attività e del proprio investimento, facendone uno strumento di rendita econonomica, ovvero un lavoro vero e proprio.